Pietra di Luna

Pietra di Luna

Provenienza

Brasile - Birmania - Alpi europee - India - Madagascar - Sri Lanka - Tanzania- USA

PAROLE CHIAVE: NUOVI INIZI, PACE INTERIORE

Proprietà

La pietra dei nuovi inizi - porta fortuna e rende una casa felice. La pietra di luna rende cosciente l'inconscio e promuove l'intuizione e l'empatia. Calma l'instabilità emotiva e lo stress e stabilizza le emozioni. 

Stimola la circolazione linfatica, armonizza il ciclo e attenua i dolori mestruali . È consigliata anche per i problemi della menopausa. La pietra di luna favorisce il sonno e ha un effetto positivo sui disturbi a esso relativi come l'insonnia. Protegge lo stomaco contrastando la tendenza all'iperacidità.

Utilizzo

Per beneficiare delle proprietà di queste pietre e dei loro doni è utile attivarle alla luce della luna prima di portarla a contatto con la pelle. La pietra di luna ha significato come gemma di intuizione e comprensione profonda. 

La pietra di Luna protegge il suo ambiente dalla negatività. 

Questa pietra traccia un confine tra le nostre vere emozioni e le emozioni che abbiamo adottato. Posizionarla sul comodino accanto a letto aiuta ad alleviare lo stress emotivo più profondo e eliminando sogni ansiosi.

Affermazione

Io sono in armonia con la mia energia femminile

Come capire se è vera pietra di Luna

La Pietra di Luna si estrae da pochi e isolati giacimenti in Brasile, in Birmania, nelle Alpi europee, in India, nello Sri Lanka, in Tanzania e negli USA, il che la rende una gemma piuttosto rara. Si basti pensare che la vera Pietra di luna viene venduta all'ingrosso a più di 200€ al kilo.

Spesso si può incorrere nell'acquisto di una pietra chiamata Pietra di Luna del Madagascar che in realtà non è la vera pietra di luna, ma una labradorite bianca. 

In altri casi invece troviamo in vendita la pietra di luna con riflessi molto intensi tra il blu e l'azzurro, anche in quel caso non è pietra di luna ma è un opalite.

Vediamo ora come riconoscere una vera pietra di luna:

La vera Pietra di Luna è molto limpida, il bagliore che presenta al muovere della pietra è delicato, biancastro con delle sfumature eteree di blu appena appena visibili.

Viene chiamata proprio Pietra di Luna perché il fenomeno di rifrazione ricorda molto quello della luna che si specchia nell'acqua.

L'aspetto è traslucido e semi trasparente color bianco sporco. A volte non presenta fessure interne o striature e vi potete perdere nella sua limpidezza. 

Quando affiorano striature molto evidenti, colori rosa-nero-marrone-azzurro siamo davanti a delle pietre seminaturali, create quindi in laboratorio o colorate.

Come avrete capito se il riflesso blu è troppo marcato escludete subito che sia una vera Pietra di Luna.